SetUp Contemporary Art Fair alla IV edizione!

A Bologna torna l’art week e tra i protagonisti della kermesse non poteva mancare SetUp Contemporary Art Fair, la fiera indipendente dedicata all’arte contemporanea. Giunta alla sua quarta edizione SetUp animerà, come ha sempre fatto fin dal debutto, gli spazi dell’autostazione. Spazi espositivi a cui si aggiungeranno le location sparse per la città che insieme daranno vita a SetUp+.
SetUp dal 29 al 31 gennaio 2016 Bologna, Autostazione – Piazza XX Settembre, 6.

SetUp
L’immagine di SetUp

Tutto è pronto per la IV edizione di SetUp Contemporary Art Fair, ed è l’occasione giusta sfruttata da muschi&licheni, studio multidisciplinare di Pianoro (BO) per presentare il progetto: The Garden of Interaction Play /01, un’opera che unisce interattività, video, suono e scrittura, con un aspetto analogico e una struttura tecnologico/digitale. Un’installazione artistica che ridefinisce il concetto di linearità filmica, in cui gli utenti, toccando un tavolo di legno dipinto con una vernice che conduce gli impulsi elettrici, possono decidere l’ordine delle scene, le relazioni tra le immagini e il suono: una creazione collettiva in cui i fruitori diventano co-autori attivi e non semplici spettatori! Il risultato è un’esperienza collettiva, una narrazione corale, l’opera non è solo un video, ma è anche una performance che diventa multivisione, come un giardino fiorito, sempre in movimento, pieno di relazioni inaspettate.

setup
Uno dei momenti della performance

Da quest’anno SetUp può vantare il titolo di fiera nazionale e si presenterà al pubblico con  44 espositori, quasi il doppio rispetto ai 23 del 2013, di cui otto straniere. Tanti gli eventi in programma e tante anche le novità come il progetto Drawing the world – Focus Santander, a cura di Mónica Álvarez Careaga. Quattordici gli Special Project in programma tra cui il progetto Direzioni nato per dare una nuova pelle all’atrio dell’autostazione attraverso la street art.
L’allestimento è stato realizzatlogo cryageno grazie al sostegno di Cyanagen_ Research, Development and Production
of Reagents for Molecular Diagnostics
. Azienda che fa della ricerca e dell’innovazione uno dei principali pilastri della propria attività: lo sperimentare nuove formule artistiche e promuovere l’innovazione creativa ben si sposano con il carattere “hi-tech” di Cyanagen, azienda leader nella produzione di reagenti per la ricerca nella diagnostica molecolare.


R
iprese video realizzate in collaborazione con:
Cineramnia/Festival del cinema, Teramo
Coordinamento organizzativo di Camilla Falcioni

Per saperne di più sulla manifestazione bolognese ecco il LINK
Articolo a cura di Silvia Fiore (FreeArtsItalia) in collaborazione con Francesca Giommi e Francesca Mozzi

Precedente Identità Violate, la mostra collettiva in difesa dei diritti umani. Successivo Nollywood. L'industria video nigeriana e le sue diramazioni.